Peter Jackson

(Pukerua Bay, 1961)

Nato in Nuova Zelanda, cresce formandosi davanti alla televisione, amando in particolare serie dall'argomento fantastico e fantascientifico. La folgorazione cinematografica avviene nel 1973 con la visione del King Kong diretto nel 1933 da Merian C. Cooper ed Ernest B.Schoedsack.

Jackson realizzerà nel 2005 un colossale remake (King Kong), in cui conferma tutto il suo talento visivo (con un ampio uso dell'immagine digitale), contribuendo ad aggiornare, grazie a una notevole libertà narrativa, i codici del cinema fantastico in opere difficili da catalogare come Fuori di testa (Bad Taste, 1987), Splatters-Gli schizzacervelli (Braindead, 1992), Creature del cielo (Heavenly Creatures, 1994) e Sospesi nel tempo (The Fighteners, 1996).

Infine, la maestosa trilogia de Il Signore degli Anelli (The Lord of the Rings, 2001-2003).

Tutta la sua opera, dagli esordi a budget ridottissimi ai kolossal digitali, si presenta come un concentrato di acute osservazioni psicologiche sui personaggi e marcata attenzione nei confronti di tematiche quali la globalizzazione, la funzione dei media all'interno della società e la dissoluzione del corpo umano, in un contesto dove le macchine assumono un'invadenza sempre più incontrollabile.

 

Il Signore degli anelli - Le due Torri (The Lord of the Rings2001)

umbraco.MacroEngines.DynamicXml