Per un pugno di dollari

(S. Leone - 1964)

Joe, un pistolero solitario, arriva a San Miguel, una cittadina al confine tra Messico e Stati Uniti dove due famiglie, i Rojo ed i Morales, si combattono da anni per il commercio illegale di alcool ed armi. Interessato al proprio tornaconto, Joe scatena gli uni contro gli altri, nella speranza di liberarsi di entrambe le fazioni. Scoperto da un componente dei Rojo, il pistolero viene rinchiuso e torturato. Dopo essere sfuggito ai suoi aguzzini, Joe tornerà a San Miguel per vendicarsi dei Rojo.

Per un pugno di dollari è il film che più di ogni altro ha reso celebre il genere degli spaghetti-western, un film "nuovo" per costruzione filmica, gestione dell'inquadratura e scelte inusuali (come, ad esempio, l'alternanza di momenti di stasi e di scoppi d'azione improvvisa, sottolineati dall'alternarsi tra campi lunghi e piani ravvicinati).

Il West descritto dal cinema americano (in Ombre rosse di John Ford, ad esempio) è trasformato radicalmente da Leone, che dimentica le storie d'amore ed i buoni sentimenti e fa ampio uso di sparatorie, morti e pistole fumanti.

Indimenticabili i suoni della colonna sonora di Ennio Morricone.

 

umbraco.MacroEngines.DynamicXml