Io non ho paura

(G. Salvatores, Italia/Spagna/Gran Bretagna 2003)

Interpreti: Giuseppe Cristiano, Mattia Di Pierro, Diego Abatantuono, Aitana Sánchez-Gijon, Dino Abbrescia

1978, sud Italia. Durante le sue scorribande tra i campi, il piccolo Michele scopre, nei pressi di un casolare abbandonato, una botola che dà su una buca dove un ragazzino della sua stessa età, denutrito e sotto shock, è tenuto prigioniero. Michele torna più volte a trovarlo, ne conquista la fiducia e inizia con lui un rapporto di amicizia. Intanto, in casa è arrivato dal nord Italia un amico del padre. Michele, spiando gli adulti, scopre che il ragazzino si chiama Filippo ed è figlio di una facoltosa famiglia milanese: è stato rapito proprio dal padre di Michele e da una coppia di vicini, su ordine di quell'uomo del nord. Michele viene scoperto mentre è da Filippo, viene malmenato e sotto minaccia giura di dimenticare tutto ciò che ha visto; il rapito viene spostato in un altro nascondiglio. Quando è ormai chiara l'intenzione di far fuori l'ostaggio, Michele tenta il tutto per tutto, a costo della sua stessa vita, pur di salvare l'amico.

È sicuramente la ripresa con il dolly che segue i ragazzini nella loro corsa libera in mezzo al grano la parte più convincente ed emozionante del film.

 

umbraco.MacroEngines.DynamicXml