Andrej Rublev

(A. Tarkovskij - 1966)

In una Russia sconvolta dalle invasioni asiatiche e tormentata dalle lotte interne, il Monaco e pittore di icone Rublev è il protagonista di nove capitoli, attraverso cui viene descritta la società russa del Quattrocento.

Premiato a Cannes nel 1969, Andrej Rublev  è il lavoro più celebre di Tarkovskij, il film in cui il regista russo manifesta in maniera più evidente il suo dissenso verso il regime sovietico.

Attraverso la storia del grande pittore, vengono affrontati temi come il rapporto dell'uomo con l'arte, la religione e la morale, tracciando un parallelo per nulla casuale tra la Russia medievale e quella sovietica. La sceneggiatura suddivisa in capitoli e l'epilogo a colori rendono il film ancora più innovativo e di rottura.

 

Andrej Rublev