Il cinema d’avanguardia

 

Accanto ai film proiettati per il grande pubblico, negli Anni Venti prolificano i film sperimentali, realizzati da artisti indipendenti, al di fuori della struttura cinematografica.

Il primo cinema d'avanguardia, dopo alcuni esperimenti futuristi, si sviluppò soprattutto nell'ambiente del dadaismo internazionale (la cui opera cinematografica per eccellenza è Entr'acte di René Clair) e, successivamente, in quello surrealista.

In Germania, l'esperienza cinematografica degli Anni Venti fu identificata nel cinema cosiddetto "espressionista", anche se il panorama cinematografico dell'epoca risulta troppo vario e articolato per essere ricondotto unicamente ad un movimento culturale e artistico.

Al di là de Il gabinetto del dottor Caligari (1919) di Robert Wiene, prototipo del cinema espressionista ed esempio di recupero della dimensione onirica e fantastica, il cinema di altri registi, come Friedrich Wilhelm Murnau autore di Nosferatu il vampiro (1922), per l'originalità dell'opera e il carattere personale della poetica, sono difficilmente incasellabili in schemi di progetti altrui e meritano un'analisi particolare. 

Un autonomo discorso sull'uomo e sulla società, dominato dalla lucida visione delle colpe e degli errori di una struttura sociale ingiusta e disumana, venne sviluppato anche da Fritz Lang, come traspare dal grandioso Metropolis (1926).

Nello stesso periodo, in Francia, in contrapposizione all'espressionismo tedesco, si sviluppò il cosiddetto "impressionismo francese", una tendenza che accentuava il carattere formale, descrittivo e visivo, dando maggior rilievo all'immagine rispetto al personaggio e al dramma. René Clair fu influenzato da questa avanguardia cinematografica, come appare nel già citato Entr'acte, pur conservando una propria poetica che si svilupperà all'insegna di un umorismo lieve e caustico, molto lontano dagli eccessi formali e sperimentali dell'avanguardia.

Anche l'opera di Carl Theodor Dreyer, pur concentrata ad approfondire la complessità morale e spirituale dell'uomo, seppe assimilare i risultati più notevoli delle ricerche sperimentali condotte nel quadro dell'impressionismo francese. 

 Il gabinetto del dottor Caligari (R. Wiene, Das Cabinet des Dr. Caligari 1919)

umbraco.MacroEngines.DynamicXml


 

 

 

 

 

 

 

 

Entr'acte (R. Clair1924)

umbraco.MacroEngines.DynamicXml


umbraco.MacroEngines.DynamicXml

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nosferatu il vampiro (F.W. MurnauNosferatu, eine Symphonie des Grauens1922)

umbraco.MacroEngines.DynamicXml


 

umbraco.MacroEngines.DynamicXml

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Metropolis (F.Lang1926)

umbraco.MacroEngines.DynamicXml


umbraco.MacroEngines.DynamicXml